UA-77341349-2

SOTTOPRODOTTI: circolare esplicativa per l’applicazione del decreto

  • 2
  • 26 giugno 2017

Il Ministero dell’ambiente ha trasmesso la Circolare ministeriale di chiarimento sull’applicazione del decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264, recante «Criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti».

La circolare definisce alcuni principi e linee guida per una migliore ed uniforme applicazione della norma. Va ribadito innanzitutto che quest’ultimo decreto non innova in alcun modo la disciplina sostanziale e non contiene un “elenco” di materiali senz’altro qualificabili alla stregua di sottoprodotti o un elenco di trattamenti ammessi sui medesimi, riconfermando quanto già espresso in precedenza, la valutazione del rispetto dei criteri indicati è rimessa ad una analisi caso per caso.

Scarica la circolare